Sabgli

Intro

Ho sbagliato la scelta delle primarie. Ho votato Bersani. Avrei dovuto votare Renzi. E con me, oggi e domani, tanti altri faranno la stessa considerazione.

Renzi e Bersani

Renzi e Bersani

Sbagli

Da principio avrei voluto votare Renzi. Renzi per me rappresentava una rottura con la linea un po troppo conservatrice che il Partito Democratico teneva e tiene ancora oggi. Le sue proposte erano e sono interessanti e penso il larga parte attuabili. Ho delle divergenze ma è ovvio che non la si può pensare tutti allo stesso modo. Poi, Matteo Renzi è giovane, sa come usare internet e sa come usare la televisione, ci sta bene.

Poi alla fine ho scelto Bersani sia al primo che al secondo turno. Bersani perché la faccenda dell’incontro con i banchieri di Renzi non mi è piaciuta, così come qualcosa che Renzi ha detto inerente il sud non mi è piaciuta ma soprattutto mi sono ancora una volta fidato del giudizio di persone che mi stanno vicine. Quindi ho scelto Bersani.

Pentimento

Il pentimento non è verso Bersani in se: lo ritengo una persona capace e se ne avrà l’opportunità farà un ottimo lavoro.

Il pentimento è per avere ascoltato queste persone a me vicine. Non perché il loro giudizio è fallace ma perché non riescono a percepire che ormai i tempi sono cambiati, che ci si muove ad un’altra velocità, che la politica è quella lì ma al contempo non lo è più. Ovvero il problema che ha Bersani ancora oggi.

Esempio

Oggi “la Repubblica” esce con una intervista a Bersani. I contenuti di questa intervista sono obsoleti perché Grillo ha già surclassato quello che Bersani dice di voler fare. L’intervista è stata data ieri e la si può leggere solo oggi. Grillo ha scritto un post sul suo blog ieri e tutti lo abbiamo letto entro 5 minuti.

Renzi, di contro, risponde alla fantasiosa idea del “Corriere della Sera” (versione sito web), secondo cui è pronto a guidare un governo Pd-Pdl-M5S, con tanto di virgolettati  con un twett 5 minuti dopo che la notizia è apparsa sul sito.

Soluzioni

La soluzione è ovvia: mi sarei dovuto fidare di più del mio giudizio. I tempi sono cambiati ed il Partito Democratico lo ha scoperto con una elezione di ritardo e ne pagherà le conseguenze. Dovrò essere io ad essere opinion maker nei confronti degli altri.

Un giorno arriverà mio figlio e mi dirà lo stesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...