Mezzi pubblici

Ebbene si! Io uso i mezzi pubblici. Ho un’automobile ma non mi piace usarla. Non mi piace usarla tutti i giorni, non mi piace guidare (specie nella giungla delle strade dei palermitani).. insomma: non mi piace.

Ogni giorno vado a lavoro da palermo a Bagheria e per andarci utilizzo il treno.
Per i dettagli del mio problema bisogna fare riferimento al post “Minorenni.”

Ieri ho letto che i 38 euro che sono costretto a sborsare per il comune di palermo non sono sufficienti. I 38 euro derivano dal fatto che compro 2 carnet al mese da 20 biglietti, 2 biglietti al giorno, andata e ritorno. Il comune ha ben pensato che i carnet da 20 biglietti da 19 devono passare a 23 euro e 50. Quindi adesso dovrò sborsare i 42 euro di abbonamento al treno (41 erano fino a dicembre e poi Babbo Natale ci ha portato l’adeguamento ISTAT) più 47 euro di autobus urbano. Facciamo che in totale spendo 100 euro al mese per andare a lavoro.
Ora, io guadagno, mese più mese meno, 800 euro. Quindi per andare a lavoro ne spendo 1/8.
Di media spenderò 4 euro al giorno per andare a lavoro usando i mezzi pubblici. 4 euro per utilizzare mezzi vecchi, sporchi, selvaggi e “quando vogliono loro” che tra scioperi e soppressioni di treni e bus sono affidabili quanto un ubriaco.
Non so cosa scrivere.. forse la morale è che non si dovrebbero usare i mezzi pubblici; o forse la morale è che dovremmo sterminare questa classe politica e farla franca perché eliminare uomini del genere non può essere reato semmai un atto eroico. Forse la morale è che sono un coglione perché pago il biglietto.
Se avessi una carta di identità falsa….

Annunci