L’acqua se ne fotte dei condoni

Uno dei tanti proverbi che recita mia madre fa’: “Acqua e foco racci locu” (Fai spazio all’acqua ed al fuoco).

Per troppo tempo abbiamo disboscato, arginato, costruito, appropriato di terre ed acque che una volta erano rigogliose in terra di Sicilia. Adesso la natura se li ripiglia indietro.

Sono solidale con gli sfollati dei San Fratello oggi e Giampilieri ieri. Tuttavia va fatta una considerazione: negli anni passati gli abusi edilizi hanno consentito a parecchie di queste persone sfollate oggi di costruire dove non era lecito farlo. Questo è stato possibile perché i vari politicanti raccattavano (raccattano?) voti con i vari condoni. “Tranquillo.. costruisci che poi ci pensiamo noi”. Oggi ne pagano il fio.

L’acqua se ne fotte dei condoni!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...