Paga e zitto!

Il 2 dicembre ho subito l’ennesimo disservizio di Trenitalia o Ferrovie dello Stato (non ho capito ancora bene). Per cui mi sono lamentato come al solito.

In chiusura alla lamentela scrivo: “Sono abbonato mensile e mi pare di capire, leggendo la carta dei servizi, che in caso di qualunque tipo di disservizio non ho diritto a nulla.E’ corretto? La ringrazio se mi fornisse certezze specie su quest’ultimo punto.

Oggi ricevo la risposta che inerentemente alla mia domanda specifica riporta: “Infine, mi spiace informarla che le norme di Trenitalia non prevedono rimborsi o risarcimenti per il ritardo o mancate effettuazioni di treni della Direzione Regionale Sicilia. Nella speranza di aver soddisfatto pienamente tutte le sue esigenze informative, la salutiamo cordialmente.

Ipoteticamente potrebbero non fare alcun servizio e io non potrei avere alcun rimborso. Uso il treno perché mi è comodo e risparmio. Ma il primo politico che mi viene a dire che bisogna usare i mezzi pubblici gli sputo virtualmente in faccia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...