Tempo di autocritica

Ho mandato la seguente mail al Direttore del giornale “la Repubblica”.

Esimio Direttore,
non sono un elettore dell’attuale Presidente del Consiglio. Tutt’altro.

Avete raccolto 200 mila firme per la libertà di stampa. Questo a seguito della denuncia per diffamazione.
Tuttavia mi piacerebbe che fosse fatta da parte di tutti gli organi di
informazione e dai giornalisti stessi un po di autocritica.
L’informazione italiana è praticamente tutta scandalistica. Non esiste
più l’inchiesta. E ritengo opportuno immaginarmi che tacete per fare
contento l’uno o altro.

Vuole davvero la libertà di stampa? La persegua. Invece di firmare
appelli, lasci i giornalisti firmare articoli. Articoli dove si
racconti la notizia; articoli dove si faccia inchiesta e
approfondimento; articoli dove si possa leggere la verità e non una
vaga e distorta approssimazione di ciò che la notizia diventa dopo i
tanti filtri che deve superare.

Distinti saluti,
Angelo Chiello

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...