Habemus papam?

Sappiamo tutto del polso del papa.

Sappiamo che non può scrivere. Sappiamo che usa un registratore per finire il libro. Sappiamo che si fa gli auguri da solo. Sappiamo che si fa le battute da solo (d’altra parte al papa si da del voi e quindi magari ci ha creduto per davvero che sono più di uno). Abbiamo sentito praticamente tutti quelli che gli fanno gli auguri di pronta guarigione: prima mentre glieli facevano poi intervistati sul fatto.

Forse il “santo padre” non sa che il suo staterello, il Vaticano, sta attorniato da uno stato, l’Italia, che è governato da un tipetto che “non è un santo”.. lo sanno tutti.

Quindi “santo padre” mi piacerebbe rivolgerti delle domande tipo: perché tu e i tuoi amichetti della CEI rompete solo i coglioni quando si parla di coppie di fatto, unioni omosessuali, procreazione assistita, cellule staminali. Perché rompete i coglioni sempre su sta cazzo di famiglia? Intendo perché rompete i coglioni a milioni di persone? Dovete romperli al tipo che “non è certo un santo”.

“santo padre”: quelli che sono coppie di fatto sono una famiglia.. lo so che a voi serve il pezzo di carta per capirlo.. ma noi persone comuni, a cui rompete i coglioni, li consideriamo tali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...