I lavori proseguono

I lavori a casa proseguono e fervono. Il pittore ha messo mano e rompe.. ovvero mio padre. Dice sempre: "Semu a catini e catineddi" ("Siamo uniti come una catena"), quindi tutti si devono sbrigare a fare le cose.
Giovanni Ganci, un amico zebrato, si è messo a ridere quando gli ho detto che dovevo fare l’impianto elettrico: caro Giovanni non è esploso nulla!
Tuttavia l’impianto non è ancora finito e dati i miei impegni arbitrali il sabato e familiari di mia "moglie" domenica, il prossimo week end non si lavora.
A tale proposito, 1milione di grazie e mio cognato Ivan che ho avuto il piacere di supportare nella costruzione dell’impianto elettrico e che possiamo dire che è vivo per miracolo: un deficente (ma dire così è parecchio riduttivo) ha chiuso il circuito dal contatore ENEL rischiando di farlo friggere . Se mai sapessi chi è gli metto le mani addosso e gli faccio male.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...